Quando si acquista un immobile di lusso a Roma, oppure, un immobile in generale, è bene sapere che ci sono alcune opzioni in fase di acquisto che non sono obbligatorie ma che possono tornare davvero utili. Sopratutto se la casa sarà destinata a principale uso abitativo, è bene conoscere e valutare la possibile stipula di un’assicurazione sulla casa.

In Italia, le assicurazioni casa non sono obbligatorie ma aiutano moltissimo nel caso in cui si verifichino degli imprevisti, o delle problematiche legate all’immobile, che richiedano spese più o meno ingenti da affrontare.

L’assicurazione sulla casa è quindi da considerare come un vero e proprio investimento: nella speranza che possa non servire mai, è una spesa intelligente che vi permetterà di vivere qualsiasi imprevisto con estrema serenità.

Assicurazioni-casa

Assicurazioni casa: cosa sono e a cosa servono

Le assicurazioni casa vengono definite come prodotti multi-rischio e servono a coprire:

  • le spese di interventi straordinari
  • le perdite subite in caso di un furto
  • i danni verificatisi all’interno della propria abitazione
  • i danni causati ad abitazioni adiacenti

Anche se in Italia non è obbligatorio stipulare un’assicurazione sulla casa, alcuni condomini prevedono dei regolamenti talmente ferrei ed esigenti, che diventa quasi necessario stipularne una per tutelarsi e non trovarsi poi a dover spendere cifre esorbitanti.

Sono molte le casistiche coperte dalle assicurazioni casa: ogni proprietario di immobile può decidere di inserire qualsiasi copertura, in base alla cifra da investire e ai danni da cui vuole maggiormente tutelarsi.

Quando stipulare un’assicurazione casa con la propria banca

Capita spesso che, alcune banche vincolano l’accesso al mutuo all’apertura di un’assicurazione presso il proprio istituto, ma vogliamo tranquillizzarvi: questo vincolo non è obbligatorio, quindi non si è tenuti a dover stipulare un assicurazione con la propria banca a meno che, conti alla mano, non convenga in termini di interessi e di cifra mensile da spendere.

Assicurazione sulla casa: quali danni copre e come funziona

E’ impossibile fornire un elenco esaustivo e dettagliato dei danni coperti da un’assicurazione casa, perché ogni assicurazione è un contratto a sé.

Tuttavia, in linea di massima, possiamo dire che i danni maggiormente coperti da un’assicurazione casa sono quelli relativi a:

  • Furti
  • Atti vandalici
  • Spese legali per controversie civili legate all’immobile
  • Esplosioni o gravi incidenti
  • Calamità naturali
  • Danni permanenti agli impianti
  • Danni causati da un membro della famiglia dello stipulatore e dallo stipulatore stesso
  • Allagamenti o infiltrazioni
Assicurazionicasa

Come e dove stipulare le assicurazioni casa

Per stipulare un’assicurazione sulla casa ci si reca generalmente presso una compagnia assicurativa che ci proporrà dei preventivi da valutare, oppure, è possibile scegliere tra le molte compagnie presenti online.

Inoltre, sempre online, è possibile usufruire di servizi che fungono da comparatori: in questo modo sarà possible ottenere i preventivi più convenienti e valutare di conseguenza, scegliendo l’assicurazione che offre il miglior rapporto tra qualità e tipologia di copertura e prezzo.

La cifra che si andrà pagare viene definita “premio” ed è calcolata in base a diversi fattori come, ad esempio: il valore dell’immobile, la zona in cui è situato, che tipo di immobile è.

Tramite i diversi fattori di rischio che presenta l’immobile, viene fatto un calcolo medio che possa poi coprire gli eventuali e possibili danni. In questo modo, chi stipula l’assicurazione sarà tutelato e non si ritroverà, eventualmente, a dover far fronte a cifre a volte decisamente impegnative.