Case di lusso, case di prestigio, hi-tech, intelligenza artificiale, domotica, comfort, relax, bellezza… Cosa hanno in comune tutte queste belle parole scritte qui come un elenco ben assortito di caratteristiche che ingolosiscono un po’ tutti?

Hanno in comune il successo, diranno alcuni, il denaro diranno altri… Ti facilitiamo il compito e ti diciamo subito che ciò che accomuna tutti i vocaboli di questo elenco è la tecnologia: una tecnologia vivace, sempre nuova e, sopratutto, al passo coi tempi.

In questo articolo parliamo, dunque, di smart home, o meglio casa intelligente e di tutti quegli accessori e dispositivi hi-tech che rendono un immobile di prestigio ancora più bello, comodo, accogliente e confortevole.

casa-intelligente

Le caratteristiche di un immobile prestigioso

Quando parliamo di case di lusso o di prestigio, ovviamente, ci riferiamo a una particolare categoria di immobili che, per questioni fiscali, catastali, stilistiche e di materiali può fregiarsi della denominazione di casa di prestigio.

Parliamo, ad esempio, di immobili di una certa dimensione (per il fisco superiore ai 160 mq esclusi esterni, terrazze e balconi), di immobili con ascensori, con una certa percentuale di materiali di pregio usati per le finiture ed infissi di un certo tipo. A questo aggiungiamo poi la questione stilistica: una casa di lusso è tale se si respira lusso.

Smart Home: il vero lusso è la comodità

Avere una casa intelligente, significa avere una casa iper tecnologica. Sia se di lusso o meno, ad oggi, questo tipo di casa sono ormai alla portata di molte persone. Un lusso accessibile, ecco.

Ma come può la tecnologia rendere ancora più bella e confortevole un immobile di prestigio?

Non è semplice come sembra: non basta aggiungere dettagli e riempirla di tutte le tecnologie più avanzate. C’è un motivo ben preciso se è stato usato l’aggettivo “intelligente”.

Non serve posizionare robot da cucina multifunzione o schermi da infiniti pollici con Home Theatre ovunque. Piuttosto, serve dotare la casa di dispositivi che, intelligentemente, aiuteranno gli inquilini della casa a vivere in maniera più confortevole.

I diversi livelli di intelligenza domestica

Quando si parla di casa intelligente si fa riferimento a diversi livelli di intelligenza domestica e abitativa. Questi livelli migliorano significativamente:

  • Comfort
  • Sostenibilità e risparmio energetico
  • Sicurezza
  • Privacy
casaintelligente

Quando un immobile di prestigio diventa smart?

Non tutti gli immobili di prestigio sono smart e non tutte le smart home sono di prestigio, questo è un incontrovertibile dato di fatto.

Però le due cose possono unirsi e una casa di lusso può diventare una meravigliosa e confortevole smart home.

Il primo livello di intelligenza domestica è quello legato al comfort, quindi via libera a tutti quei sistemi che rendono effettivamente più comoda la vita: persiane che si chiudono automaticamente in base alla luce che riceve l’abitazione, elettrodomestici che si avviano in base alla programmazione dell’app dedicata come, ad esempio, la lavatrice così da non dover aspettare di tornare a casa per avere il bucato pulito.

A questo aggiungiamo dettagli per una smart home più sostenibile, dotata pertanto di impianti iper tecnologici ad alta efficienza che aiutano a risparmiare, anche in senso fiscale perché soggetti a Ecobonus e detrazioni.

Abbiamo, infine, un livello di intelligenza che si divide tra privacy e sicurezza e che unisce le due cose. Pensiamo, ad esempio, ai sistemi di video sorveglianza più evoluti, in grado di monitorare persino gli infissi con raggi infrarossi.

Tutti questi dettagli rendono di fatto una casa lussuosa anche una casa smart, dove lusso e comfort si intrecciano perfettamente alla tecnologia.